mercoledì 25 maggio 2011

Riscatto laurea: Inps apre la pagina per i giovani su Facebook


L’Inps, Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale, sbarca ufficialmente su Facebook, e lo fa attraverso l’apertura di una pagina tematica su un argomento che riguarda i giovani, quello relativo al riscatto della laurea. A darne notizia è lo stesso Inps, che sottolinea come il nuovo canale aperto miri ad un rafforzamento della condivisione della conoscenza e chiaramente anche a raggiungere l’universo Facebook composto in prevalenza da giovani.

"Se sei laureato è molto semplice cominciare a costruire la tua posizione Inps! Puoi riscattare i periodi di studi universitari e un domani potrai utilizzare questi anni per calcolare la tua pensione. Si tratta di prendere coscienza di quale sarà la propria situazione contributiva: non si può pensare alla pensione il mese prima di lasciare il lavoro ma è importante pensare alla propria vita previdenziale e contributiva giorno per giorno", si legge nelle info della pagina su Facebook.

A differenza di qualche anno fa, oggi è più semplice riscattare la laurea, dal momento che è possibile farlo anche se non avete mai lavorato. Da qualche anno la pensione si chiama contributiva proprio perché sarà calcolata sui contributi che verserete durante tutta la vostra vita lavorativa e questo significa che prima iniziate a versare, più sarà importante l'importo della vostra futura pensione e gli anni del corso di laurea saranno un aiuto per aumentare il vostro montante contributivo.

Per agevolarvi nel pagamento l'Inps divide l'importo che dovrete pagare in 120 rate ma se vorrete potrete anche pagare in un'unica soluzione. Potete anche chiedere ai vostri genitori che paghino il riscatto per voi, se non lavorate, perché l'importo che verseranno all'Inps potrà essere detratto, per il 19%, dall'imposta dovuta. Nella pagina troverete tutte le informazioni necessarie.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...