venerdì 6 maggio 2011

Facebook pagherà gli utenti che guarderanno i videospot


Facebook ha deciso di ampliare la sua offerta sui "Credits", la moneta virtuale con cui si acquistano servizi, giochi e contenuti. Il social network inizierà a offrire dieci centesimi di dollaro agli utenti che accetteranno di guardare fino in fondo dei video pubblicitari, mentre giocano o navigano sulla piattaforma. Si tratta dell'ultima iniziativa del social network, che prova ad espandere il suo impero, di recente puntando anche  all'acquisto di Skype

La mossa arriva dopo che Facebook ha ampliato il suo programma di crediti la scorsa settimana per permettere ai consumatori di utilizzare i crediti per acquistare beni del mondo reale pubblicizzati nelle offerte. Uno sviluppo importante del servizio Facebook Deals, la piattaforma che propone sconti e offerti agli utenti. Entro l'estate i "Credits" saranno l'unica forma di pagamento ammessa su Facebook per le app e i giochi di terze parti.

Il nuovo progetto è frutto di un accordo tra Facebook e Trialpay, società che si occupa di veicolare pubblicità attraverso le applicazioni social, proprietaria di una piattaforma chiamata Dealspot. Questa può essere utilizzata dagli sviluppatori di giochi per Facebook, tra i quali i popolari Farmville, Frontierville, Mafia Wars e altri, per inserire all'interno del gioco la possibilità per gli utenti di guardare video sponsorizzati, fino alla fine. 

Il disturbo verrà ricompensato con dei crediti di Facebook, immediatamente depositati sull'account del giocatore, che può spenderli all'interno delle applicazioni e dei giochi disponibili sul social network. La possibilità di vedere i videospot o usare le promo-app non comparirà solo durante i giochi, ma anche nella normale navigazione sul sito. Dan Greenberg, CEO di Sharethrough, dice che la mossa Facebook rappresenta "un passo dalla pubblicità invasiva."


Via: Mashable

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...