mercoledì 25 maggio 2011

Arriva finalmente su Facebook il gioco del Bunga Bunga


Dopo il Tuca tuca è spuntato il Bunga Bunga. Ma se il primo è un successo musicale tutto italiano, inventato dal caschetto biondo della Carrà, questo Bunga bunga non sembra essere un ballo sexy oppure un fiore indonesiano ma qualcosa di più. Apparentemente il Bunga bunga è una specialità africana, più probabilmente libica - copiata dal rito dell'harem di Gheddafi - e quindi d'importazione. In realtà è la barzelletta preferita dal premier. Il Bunga bunga ha già fatto la sua apparizione nell'intreccio gossip-politica in cui è avvinghiato il nostro Belpaese. E dopo aver riempito le prime pagine dei quotidiani e i palinsesti delle tv tra telegiornali e talk show, il Bunga Bunga sbarca finalmente su Facebook, sotto forma di un ironico e divertente flash game. Protagonisti del gioco sono tre Cavalieri dell’amore - Mr. Black, Mr. Grey e Mr. Pink - che se la spassano come matti nella ormai fantomatica Bunga Bunga Room. Il loro obiettivo? Godere della compagnia di quante più ragazze possibili travestite da infermiere e poliziotte. C’è però un problema: le ragazze devono essere pagate! E l’arduo compito spetta proprio ai giocatori, che devono dare la giusta ricompensa alle fanciulle cliccando sulla mazzetta di banconote prima che escano dalla parte bassa dello schermo. Il gioco è stato lanciato in lingua italiana ed in inglese per raggiungere ogni angolo del mondo. Volete entrare nella stanza del Bunga Bunga? Volete contribuire all’incremento dell’import/escort? Volete assicurarvi un posto in Parlamento? Cliccate qui: http://apps.facebook.com/bungabungaroom e buon divertimento! Per i meno burloni ovvero per i più pignoli suggeriamo di andare a guardare la definizione che del Bunga Bunga ne dà in rete l'urbandictionary.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...