martedì 12 aprile 2011

Vasco contro Ligabue su Facebook, ma è uno scherzo


Domenica sera e' apparsa una nota sulla pagina ufficiale di Vasco Rossi su Facebook, in cui il rocker avrebbe detto a Ligabue: "Devi mangiare ancora un po' di polenta prima di poterti confrontare con me". Poi dalla portavoce Tania Sachs la replica a Tgcom: "Le trovo chiacchiere da Facebook che lasciano il tempo che trovano" e poi sul profilo di Vasco scrive: "Secondo noi non è stato scritto da Vasco ed è quindi erroneamente attribuito a lui". "L'abbiamo cancellato dalla bacheca ma improvvisamente ce lo siamo ritrovati in una parte meno evidente della pagina ufficiale. Riteniamo sia qualcuno che ha voluto fare uno scherzo a tutti e due, anche se ancora non abbiamo scoperto chi è stato", ha spiegato la Sachs. Tutto nasce da una sorta di lettera aperta che, attribuita a Vasco, era apparsa sul Facebook ufficiale: "Caro Liga, quando avrai scritto anche tu quasi duecento canzoni e avrai pubblicato 16 album inediti potrai essere messo sul mio stesso piano. Devi mangiare ancora un po' di polenta prima di poterti confrontare con me. L'unica sfida che accetto è un duello all'ultimo s-a-ound, la mattina all'alba, dietro il convento delle Carmelitane Scalze. Lascio a te la scelta delle armi. Ricorda che io sparo solo al cuore". Queste parole facevano parte del post dal titolo "Ho inaugurato la stagione del parliamoci chiaro e del parliamoci forte". Il giallo rimane e c'è parla d'una mossa pubblicitaria.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...