domenica 24 aprile 2011

Pestato a 14 anni per commento su Facebook, denunciati


Hanno litigato su Facebook e, dopo, tre giovani di 15, 16 e 17 anni, uno studente modello il primo e gli altri due già pregiudicati, hanno organizzato una spedizione punitiva mandando in ospedale un 14enne che, su Facebook, aveva pubblicato un commento che non era piaciuto ai tre. Le indagini dei carabinieri hanno accertato che l'aggressione è stata premeditata e organizzata sul social network. Il malcapitato, uno studente quattordicenne incensurato, è stato intercettato per le strade di Sesto Fiorentino mentre era in compagnia di un’amica ed è stato aggredito e colpito ripetutamente con calci e pugni. La vicenda risale al 28 marzo scorso. Il 14enne stava parlando in strada con una sua amica quando ha notato i tre avvicinarsi con fare minaccioso. Dagli insulti e dalle minacce, i tre sono passati preso all’aggressione fisica. La vittima del pestaggio è caduta a terra battendo violentemente la testa e perdendo sangue, ma questo non ha fatto desistere i bulli, che lo hanno picchiato fino a fargli perdere i sensi. I genitori del 14enne sono stati avvertiti dall’amica del ragazzo. Poi le indagini dei carabinieri, grazie alle testimonianze raccolte, hanno permesso di risalire ai tre ed accertare che la violenta aggressione era stata premeditata per una vendetta, scaturita dal messaggio offensivo postato dalla vittima su Facebook. Il 14enne è stato ricoverato con un trauma cranico e varie escoriazioni, mentre i tre sono stati denunciati dal carabinieri per lesioni aggravate in concorso. Due dei ragazzi, fra l’altro, avrebbero già dei piccoli precedenti.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...