giovedì 14 aprile 2011

Facebook contro il reality Mediaset sui precari della scuola


Sono oltre tredicimila gli invitati all'evento della pagina salernitana di Facebook contro il reality Mediaset sui precari della scuola. Il comitato precari salernitani è già sul piede di guerra contro quello che potrebbe diventare una vera e propria gogna mediatica per tutti i docenti rimasti senza cattedra in seguito alla riforma del ministro Gelmini. L'evento del social network chiamato: "No al ridicolo programma sui precari della scuola Mediaset" ha già radunato circa tredicimila persone, di cui duemila hanno già aderito ad un presidio di protesta che dovrebbe avere luogo in molte città italiane il prossimo 30 giugno. Ma a tenere banco è la notizia che un laureato venticinquenne salernitano è stato contattato dal casting Mediaset. Al momento sono già stati diversi precari della scuola, tutti nella fascia d’età tra i venticinque ed i quarant’anni, anche sposati e con figli. "Il casting lo stanno facendo solo a Milano" - confermano dal comitato precari di Salerno - "ed abbiamo immaginato di presidiare in segno di protesta la sede Mediaset. Comunque sia c’è una mobilitazione generale di protesta contro questo ennesimo schiaffo in faccia alla nostra dignità". La trasmissione, in programma per il prossimo mese di ottobre, dovrebbe vedere da un lato i tanti eliminati dalle edizioni del Grande Fratello nella veste di alunni ripetenti, ed precari nel classico ruolo di insegnanti, nel tentativo di trasmettere cultura ai discussi personaggi del Grande Fratello.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...