martedì 29 marzo 2011

Spacciavano con appuntamenti su Facebook, arrestati


Spacciavano droga fissando gli appuntamenti attraverso Facebook, e fra i clienti c'erano anche loro compagni di scuola. E' l'accusa per la quale i carabinieri hanno arrestato tre ragazzi di Firenze e provincia, uno di 19 anni e due alla soglia dei 18. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, i clienti spendevano anche mille euro all'anno per la droga. Gli investigatori non hanno appurato se lo spaccio avveniva anche dentro le scuole. Gli investigatori sono risaliti ai tre dopo aver bloccato un giovane, durante un controllo stradale, che ha confessato di essere in possesso di marijuana e cocaina e di averla acquistata da uno spacciatore con cui fissava gli appuntamenti attraverso Facebook. I militari hanno portato avanti le indagini con appostamenti e pedinamenti, ma anche monitorando internet. Cosi' i carabinieri hanno scoperto che i ragazzi fissavano data ed ora della consegna della merce e rendevano pubbliche su Facebook foto di festini in case private, per invogliare gli acquirenti, quasi sempre coetanei che spendevano fino a mille euro l'anno per acquistare la marijuana. I carabinieri sono risaliti al primo spacciatore che abita a Fiesole e compirà 18 anni fra pochi mesi. Nella sua camera è stata trovata marijuana e l'occorrente per confezionarla. Proseguendo le indagini i militari sono risaliti ai suoi due 'complici', uno - il maggiorenne - di Firenze, che è finito ai domiciliari, e l'altro, diciassettenne, di Bagno a Ripoli. Entrambi hanno subito confessato ai carabinieri di essere in possesso di marijuana.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...