mercoledì 2 marzo 2011

Facebook condivide indirizzo e numero di cellulare utente con terzi


Facebook ha confermato che gli indirizzi di casa e i numeri di telefono degli utenti del social network saranno resi accessibili a terze parti, come per esempio sviluppatori e altri siti Web. La caratteristica, che aveva sollevato parecchie critiche da parte dei legislatori statunitensi perché non garantiva a sufficienza la privacy, era stata eliminata dalla piattaforma a gennaio, seppur in via temporanea a causa dei feedback negativi. 

La società di Palo Alto non ha ancora deciso quando andrà a reintrodurre la funzionalità, ma sta valutando il modo per migliorare il controllo dell’utente sulle operazioni e lavorando su eventuali aggiunte nella schermata dei permessi. Il piano era stato annunciato per la prima volta il 18 gennaio scorso in un post sul blog di Facebook developers. La conferma è arrivata in risposta a una lettera scritta a due deputati Usa, che si erano detti preoccupati per la diffusione dei dati degli utenti. 

A gennaio Facebook ha permesso alle applicazioni di richiedere l'accesso a numeri di telefono degli utenti e l'indirizzo nel loro permessi di dialogo. I deputati Barton e Markey del Congresso avevano scritto una lettera a Facebook ponendo diverse domande su questa pratica. Facebook ha inviato queste informazioni il 6 febbraio 2011. 

Marne Levine VP di Facebook ha fornito tre risposte dalla sua pagina a quelle domande che in breve affermano che questa caratteristica sarà riattivata. Per verificare quali dati posono essere condivisi dai siti Web e dalle applicazioni in uso, o quelli dei vostri amici, andate su Impostazioni sulla privacy / Applicazioni e siti Web. Trovate a questa pagina la lettera del Congresso e a quest'altra la risposta di Marne Lavine, entrambe in formato .pdf.

Via: Facebook

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...