giovedì 3 marzo 2011

Chiede amicizia a ragazza su Facebook, fidanzato lo accoltella


Facebook è un social network dove si può trascorrere un po’ del proprio tempo libero, ritrovando vecchie amicizie, chattando con quelle appena conosciute o magari con il proprio ragazzo. Ma attenzione a malintesi, fraintendimenti, e gelosie che sono sempre in agguato. E' il caso d'un giovane che aveva chiesto su Facebook l'amicizia a una ragazza, ma il fidanzato di lei, geloso, lo ha accoltellato.

La polizia di Acireale, comune in provincia di Catania, ha arrestato Simone Giorgio C., di trent'anni, con l'accusa di lesioni aggravate, porto abusivo di coltello e minacce. Secondo quanto ricostruito dagli agenti, l'uomo e' accusato di avere ferito all'interno di un pub di Aci Catena, con un coltello lungo 13 centimetri, un domenicano, Jonny Suazo P. L'uomo, dopo l'arresto, è stato rinchiuso nel carcere di piazza Lanza.

La presenza crescente di Facebook come piazza virtuale, i cui effetti (o conseguenze) sempre più spesso si trasformano in atti reali, talvolta cruenti. Fatti come quello avvenuto a Catania potrebbero accadere per altri futili motivi, senza bisogno di mettere Facebook di mezzo. Tuttavia, la straordinaria possibilità offerta dal social network di seguire l'altrui vita in tempo reale sembra stia amplificando le reazioni violente delle persone psicologicamente instabili.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...