sabato 12 febbraio 2011

Michelle Obama vieta Facebook alle figlie perchè pericoloso


Sasha e Malia, 9 e 12 anni, le due figlie di Obama, non possono avere delle proprie pagine personali su Facebook. La decisione di vietare Facebook alle «first daughters» è stata annunciata direttamente da Michelle Obama durante il Today Show della Nbc. Il divieto è connesso principalmente a ragioni di sicurezza, legate alle procedure del Secret Service, che protegge il presidente e la famiglia. 

«Ma anche perché non mi piace che i bambini abbiano Facebook», ha puntualizzato la moglie del presidente. «Non è qualcosa di necessario - ha aggiunto -, almeno per il momento. Magari se ne riparlerà quando saranno più grandi». E a chi le chiedeva se le ragazze saranno libere di iscriversi al social network una volta che Obama avrà lasciato la Casa Bianca, la first lady ha risposto: 

«Dipende da quando ce ne andremo e da che età avranno». Ovvero, dipende dal fatto che l'esperienza presidenziale del marito si concluda il prossimo anno o che vi sia una rielezione. In ogni caso, anche se non presenti con un profilo ufficiale, le due ragazzine sono già presenti su Facebook, grazie a diverse fan page e gruppi a loro dedicati. 

Tra le due, quella che riscuote maggiori consensi sembra essere Sasha: una pagina a lei dedicata conta più di duemila fan (la più cliccata tra quelle dedicate alla sorella arriva invece attorno ai 790) e altre hanno titoli inequivocabili, tra l'adorante e l''ironico: «Sasha Obama is Adorable!», «Sasha Obama is cuter than Hello Kitty having a tea party on Unicorn Day», «Sasha Obama is a Secret Gnome».

Via: Corriere della Sera
Foto: New York Times

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...