domenica 20 febbraio 2011

Coppie di fatto: boom di adesioni al gruppo su Facebook


Lanciato ieri sul social network, ha raggiunto in poche ore duemila adesioni il gruppo "CHIEDIAMO A FACEBOOK ANCHE PER L'ITALIA L'OPZIONE COPPIA DI FATTO". "Arrivano continue richieste di adesione e tantissimi commenti", dice Aurelio Mancuso, presidente di Equality Italia, la rete per i diritti civili che ha lanciato l'iniziativa su Facebook. Questo gruppo è la risposta italiana nella rete alla notizia che Facebook in altri paesi avrà sul profilo non più solo 'single', 'fidanzato', 'impegnato', in una relazione 'complicata' o 'aperta', 'sposato', 'vedovo', 'separato' o 'divorziato' ma ciascuno per indicare sul social network la propria situazione sentimentale potrà scegliere anche fra 'unione civile' e 'partnership domestica'. 

Questo avverrà in Stati Uniti, Canada, Australia, Regno Unito e Francia. "Noi - aggiunge Mancuso - chiediamo che ci sia l'apertura di Facebook alle coppie di fatto anche in Italia. Sarebbe un segnale importante non solo per la rete ma anche per la politica che ancora in Italia non definisce né le coppie di fatto etero né quelle gay". Moltissimi i commenti postati sul gruppo: "Mi trovo in pieno accordo con lo spirito di questo gruppo - scrive Luciana -  che facebook possa riuscire laddove la politica non arriva!" "Era ora!!" scrive Teresa. "Ok anche x noi è il momento di batter chiodo", scrive Loredana. "La coppia è una situazione che vincola 2 persone nel vincolo dell'amore reciproco. Il sacramento non ha molto a che fare con i sentimenti reciproci autentici", scrive Edi.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...