venerdì 21 gennaio 2011

Studenti a lezione di scienze in inglese attraverso Facebook


Ogni settimana l'educandato Uccellis di Udine partecipa alle sperimentazioni del Piano nazionale «Logos - Didattica della comunicazione didattica». Lezioni di scienze in inglese, condotte attraverso strumenti multimediali, che grazie a internet permettono agli allievi di entrare nelle aule delle più prestigiose università del mondo. L'istituto comprende classi che vanno dalla scuola primaria al liceo classico europeo, fino al "neonato" liceo coreutico. Grazie a speciali software come Brain Pop, gli allievi apprendono la biologia e si divertono. Mentre sotto la supervisione degli insegnanti anche Facebook diventa canale per apprendere le lingue (inglese e tedesco). Attraverso Facebook gli allievi leggono un testo scelto dai loro colleghi stranieri e lo rappresentano a teatro o con la danza e la musica. «Grazie alla rete di scuole di diverso ordine e grado, noi insegnanti ci siamo scambiati, sia virtualmente che fisicamente, esperienze per riqualificare la nostra professionalità», spiega Francesca Battocletti, membro del corpo docente. «Inizialmente - continua - l'uso del computer ha solo affiancato il tradizionale strumento cartaceo. Poi ha messo in discussione il nostro metodo di lavoro. E ci ha aperto gli occhi sul mondo dei nostri ragazzi: il mondo dei nativi digitali».

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...