mercoledì 5 gennaio 2011

Non le fa vedere il suo profilo Facebook, fidanzata lo accoltella


Una ragazza di Indianapolis, Shemicka McVey, 22 anni, ha accoltellato il suo fidanzato, Maurice Davenport, 21 anni a causa di Facebook. La donna stava cercando di vedere il profilo del suo ragazzo sul social network ma lui è riuscito a spegnere il computer in tempo. In tutta risposta McVey ha preso un coltello da cucina e ha ferito il fidanzato alla spalla sinistra. Nelle dichiarazioni rese alla polizia i due protagonisti del litigio hanno parlato di casualità. La lite sarebbe scoppiata davanti al pc nel momento in cui la McVey voleva visualizzare il profilo del suo ragazzo.

Maurice sarebbe però riuscito ad avere la meglio impedendo a Shemika di visualizzare le informazioni e spegnendo il computer. Sdraiatosi poi sul divano la ragazza lo avrebbe accidentalmente tagliato con un coltello, mentre parlavano d’altro. Anche Shemicka ovviamente minimizza. Secondo quanto affermato dalla ragazza i due, dopo l’incidente, si sarebbero connessi insieme alla pagina del social network oggetto della lite. 

Il giovane è andato alla polizia ma poi ha deciso di non presentare alcuna denuncia. Analizzando le rispettive pagine su Facebook, i due risultano ancora amici. Certamente però adesso il ragazzo imparerà ad usare meglio Facebook, rimuovendo ciò che potrebbe essere scomodo dal suo profilo. Tutto ciò mette riporta al problema della facilità con la quale la privacy è a rischio in una rete grande come Facebook.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...