sabato 22 gennaio 2011

Fidanzata mette indirizzo di casa su Facebook, arrestato boss


Josè Jorge Balderas Garza, alias El JJ era ricercato dal 25 gennaio di un anno fà per il tentato omicidio del centravanti paraguayano Salvador Cabanas, centrato da un proiettile alla testa in un locale di Città del Messico. Garza è stato catturato pochi giorni fa e a tradirlo è stata la sua fidanzata, l’ex modella colombiana Juliana Sossa Toro. Una piccola ingenuità compiuta dalla ragazza che, nella sua pagina Facebook ha rivelato dove viveva: Lomas de Chapultepec, Distretto federale (Città del Messico).

Incrociando quel dato con altre informazioni, gli agenti hanno trovato Garza e un gruppo di complici a Lomas de Chapultepec. Tutto sarebbe nato per uno spintone. Cabanas, entrando nel bagno del locale Bar Bar, ha urtato Garza, è scoppiata una lite e il suo «gorilla» ha aperto il fuoco. Una versione che ha convinto solo in parte gli investigatori. Garza non è solo un uomo violento, ma è anche membro di un’organizzazione del narcotraffico. 

Insieme a Garza c’era Juliana Sossa Toro. Colombiana, 26 anni, la ragazza si era fatta notare partecipando ad un concorso di bellezza e girando videoclip in costume da bagno. Su Facebook sostiene di saper parlare anche l’inglese e l’italiano. Prima di lei, al fianco di El JJ, ci sono state molte altre donne. E alcune legate al mondo dello spettacolo. Tra loro Silvia Irabien, nome d’arte «La Chiva», vincitrice di un’edizione del Grande Fratello messicano.

Immagine: Infosurhoy

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...