venerdì 7 gennaio 2011

Falso fotografo di Hallo Kitty adescava ragazzine su Facebook, preso


Adescava ragazzine su Facebook spacciandosi per fotografo addetto al casting per la pubblicità di una linea di costumi da bagno di Hello Kitty. “Hallo Kitty” è una rivista per ragazzine adolescenti. Con il marchio “Hallo Kitty” vengono prodotti anche accessori e linee di abbigliamento. Ovviamente l’orco mentiva ma grazie a questo stratagemma, facendosi scudo con l’immagine rassicurante della gattina giapponese, riusciva a convincere le sue vittime a spogliarsi in webcam e valutare così la rispondenza ai requisiti fisici necessari per le modelle della campagna promozionale. I video venivano immagazzinati dal sedicente fotografo e sono stati trovati dalla polizia postale nel corso della perquisizione domiciliare. L’episodio, risalente a qualche tempo fa, è stato reso noto ieri dalla polizia delle comunicazioni dell’Emilia Romagna. E’ stata una mamma residente in provincia di Bologna a far scattare le indagini dopo avere scoperto che la figlia dodicenne era entrata in contatto su Facebook col pedofilo. L’adescatore, un milanese di 28 anni, è stato individuato con un’operazione on line sotto copertura: una poliziotta si è messa al computer fingendo di essere una bambina e ha raccolto le prove dell’azione messa in atto dal maniaco per convincere le vittime a spogliarsi. Il successivo blitz ha portato alla scoperta di una grande quantità di immagini di bambine e ragazzine nude in pose erotiche. Per l’uomo, che è tuttora detenuto, sono scattate le manette con l'accusa di produzione di materiale pedopornografico.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...