lunedì 10 gennaio 2011

Chiusura imminente di Facebook, ma si tratta d'una bufala


Una voce incontrollata diffusa ieri su Internet, relativa alla imminente chiusura di Facebook, ha costretto il noto social network a smentire ufficialmente la falsa notizia, non senza umorismo. Con un aggiornamento di status sulla propria bacheca, il team di Facebook ha così posto fine all’incredibile voce che stava prendendo il largo sullo stesso social network e su Twitter in seguito ad un ironico annuncio di un sito satirico. "Non abbiamo ricevuto il comunicato relativo alla chiusura, dovremo continuare a lavorare come al solito", ha scritto il social network sul proprio sito. "Non chiudiamo - ha aggiunto - anche perché abbiamo appena cominciato". Il semplice fatto che Facebook si sia trovato costretto a smentire ufficialmente un rumor di questo tipo dovrebbe far riflettere.


Responsabile dello scherzo il sito satirico Weekly World News, che ieri ha persino riportato presunte dichiarazioni del fondatore Mark Zuckerberg: "lo stress per la gestione del gruppo mi sta rovinando la vita. Dopo il 15 marzo chiuderemo il sito. Quindi se volete vedere ancora le vostre immagini, vi raccomando di salvarle fuori da Internet. Non sarà possibile riaverle quando avremo chiuso l’attività", avrebbe detto Zuckerberg in una conferenza stampa mai tenuta. Migliaia di commenti sul sito WWN, l’effetto virale del passaparola ed il gioco è fatto. Migliaia di commenti ulteriori hanno fatto seguito alla smentita del team Facebook. C'è qui una lezione importante - non credete a tutto quello che leggete su internet, e pensateci due volte prima di passare una storia ai vostri amici.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...