mercoledì 5 gennaio 2011

Annuncia suicidio su Facebook, nessuno dei mille amici le crede


Una donna inglese si è suicidata il giorno di Natale annunciandolo su Facebook e nessuno dei suoi mille 'amicì online è venuto in soccorso per salvarla. «Ho preso tutte le pillole, sarò morta presto, addio a tutti», aveva scritto Simone Beck, 42 anni, aggiornando per l'ultima volta il suo profilo sul sito di social network. Nessuno dei suoi 1.048 amici online aveva però fatto alcun tentativo di contattarla di persona per fermarla. La storia agghiacciante di Simone è stata raccontata dalla madre della donna al Daily Mail. Anzichè aiutare la figlia alcuni hanno scritto crudeli messaggi di presa in giro del suo ultimo aggiornamento. Uno l'ha chiamata bugiarda, un altro ha sostenuto che era «la sua scelta».  Diciassette ore più tardi la polizia ha fatto irruzione nella casa della Back a Brighton: Simone era morta. Non è chiaro se la donna abbia visto i commenti dei suoi contatti sul suo tragico gesto prima di chiudere gli occhi per sempre: «Tutti hanno continuato a chattare come se niente fosse. E dire alcuni di loro abitavano a un passo dalla casa di Simone», ha detto Samantha Pia Owen, un'amica di famiglia. Graham Bell, dell'Hove Depressione Alliance, ha dichiarato: "Questa è una riflessione molto triste per la nostra comunità. La gente ha bisogno di essere amici nel mondo reale, così come nel mondo virtuale".

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...