sabato 4 dicembre 2010

Zuckerberg rifiutò un miliardo da Yahoo! per vendere Facebook


Nel 2006 Mark Zuckerberg, a 22 anni, ebbe la possibilità di vendere Facebook per un miliardo di dollari. In un'intervista che andrà in onda domenica su Cbs il fondatore e amministratore delegato del social network ha dichiarato che non vendere fu la decisione giusta. Zuckerberg ha raccontato di "aver avuto l'opportunità di cedere l'azienda a Yahoo! per un miliardo di dollari" e di aver rifiutato. 

"Credo che in molti al tempo pensarono che avremmo dovuto vendere l'azienda", ha spiegato Zuckerberg. "Mi sentii molto forte e penso che ora le persone reputino la mia una decisione giusta". Facebook oggi ha un valore di 35 miliardi di dollari, mentre gli utenti sono passati dai 10 milioni del 2006 agli attuali 500 milioni. Quattro anni dopo Zuckerberg è diventato anche protagonista di un film, "The Social Network", uscito a ottobre. 

"Abbiamo portato tutta l'azienda a vedere il film", ha raccontato. La sua maggiore curiosità era vedere quali parti del film sarebbero state vere e quali false. "Avevano ragione sulle ciabatte e su cose del genere, ma molte cose fondamentali erano sbagliate. Hanno fatto sembrare che abbia ideato Facebook per le ragazze", ha puntualizzato, "ma si sono dimenticati che uscivo con la mia ragazza già prima di fondare il sito". 

Con Facebook Messages e Facebook Deals, il social network con 500 milioni di utenti sta rinnovando i propri servizi, mostrando nuove potenzialità. Facebook detiene il 23.1% del mercato dei banner, in crescita dal 17.7%. Secondo comScore Facebook con 297 miliardi di spot da sola surclassa le quattro Big (Yahoo!, Microsoft Corp, Fox Interactive Media di News Corp e Google).

Fonti: Ap Com | Espresso
Foto: Shuttervoice

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...