lunedì 27 dicembre 2010

Il Nürburgring rischia il fallimento, appello su Facebook


Il Nürburgring, uno dei circuiti più amati dagli appassionati delle corse automobilistiche è a rischio chiusura. Il circuito si troverebbe sull’orlo della bancarotta, con circa 400 milioni di euro di debiti. Così Sabine Schmitz, figlia dei custodi del circuito e grande conoscitrice dei 21 km che compongono il “Green hell” o “Inferno verde”, ha lanciato una campagna per cercare di salvare la pista, possibilmente grazie ad un investitore che la voglia rilevare. 

Con la pagina “SaveTheRing” su Facebook, ha creato un video ad hoc per richiamare l’attenzione sulla pista del proprio cuore, che verrà diffuso anche su Channel Five in Inghilterra. Il Nurburgring, tra i più affascinanti circuiti del mondo, fu costruito per dotare la Germania di un adeguato circuito automobilistico per le corse e le prove delle autovetture. Inaugurato nel 1927, fu costruito intorno alla cittadina di Adenau nella zona dell’Eifel, intorno alla torre del castello di Nuerburg da cui prende il nome. Il tracciato completo, costituito dai due anelli, fu impiegato poche volte nei primi anni di attività e lo stesso avvenne per l’anello sud. 

Schmitz, pilota dei famosi “Ring Taxi”, ha creato un video ad hoc per richiamare l’attenzione sulla pista del proprio cuore, che verrà diffuso anche su Channel Five in Inghilterra. Il 'Ring' è il soprannome con cui viene chiamato questo tracciato, visto che in tedesco la parola significa, appunto, 'anello'.Nel tempo la donna è diventata collaboratrice fissa della trasmissione Fifth Gear, in onda sul canale, dove ha potuto dimostrare la propria abilità alla guida alternandosi con Tiff Needell e Jason Plato nei test delle auto.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...