sabato 4 dicembre 2010

Fisco: caccia agli evasori fiscali su Facebook


Attenzione alle foto delle vacanze o quelle della macchina nuova che pubblicate su Facebook o su un qualsiasi altro social network. Il Fisco potrebbe accorgersi di voi. Da qualche tempo gli 007 dell’Agenzia delle Entrate hanno cominciato a lavorare a Bari, su indicazione della direzione nazionale, anche su tutti quei siti Internet nei quali gli utenti si scambiano informazioni e dati sensibili, primi tra tutti Facebook o Twitter. Il loro compito è quello di tenere gli occhi aperti per individuare particolari che metterebbero in luce comportamenti anomali di alcuni contribuenti. «Ci siamo accorti - racconta uno degli investigatori - che un imprenditore che da tempo tenevamo sotto controllo, perché dichiarava redditi vicini allo zero, raccontava con tanto di foto l’acquisto di una fuoriserie. Un accertamento non parte da lì ma certo ci può aiutare a capire molte cose». Il caso è soltanto uno ma presto diventeranno molti di più perché - come ha raccomandato il direttore dell’Agenzia, Attilio Befera - la strada di Internet e dei social network può davvero essere la nuova frontiera contro l’evasione fiscale. Serve infatti a individuare il reale grado del redditometro. Ma un sito come Facebook può essere strategico anche per capire la vera residenza di chi, magari, ne ha una fittizia all’estero. Tutta questa mole di informazioni raccolta dagli agenti viene poi inserita in Perseo, un software creato dai tecnici dell’Agenzia proprio per scoprire facilmente il reddito dichiarato e il tenore di vita.

Fonte: http://bari.repubblica.it/

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...