giovedì 4 novembre 2010

Malaysia: la polizia si affida a Facebook


La polizia federale della Malaysia ha scelto di affidarsi a Facebook per combattere i criminali. La Royal Malaysian Police ha infatti aperto una pagina su Facebook e chiesto ai cittadini di aiutare le autorita' nel rintracciare i criminali. La pagina Web contiene informazioni e aggiornamenti su alcuni dei casi più complicati del Paese. La speranza, secondo quanto dice l'ufficio stampa della polizia, è che la generazione più giovane si senta coinvolta e possa contribuire alle indagini. La pagina include anche consigli ai cittadini su come prevenire rapine o altri crimini. Il ministro degli Interni, Hishammuddin Tun Hussein, ha detto al 'The Star' che l'intento è anche quello di rendere l'operato della polizia ''più trasparente''.


In Malaysia gli agenti sono infatti spesso accusati di corruzione e di compiere abusi. In un'indagine interna condotta nel 2005, una commissione indipendente aveva suggerito 125 raccomandazioni, ma Amnesty International ha di recente notato che le riforme vanno a rilento. L'iniziativa della polizia federale segue quella della polizia dello stato di Selangor, uno dei 14 delle federazioni, che già a settembre aveva creato una pagina su Facebook. In quel caso, però, l'iniziativa - su espressa richiesta del governatore di Selangor, Khalid Abu Bakar - dava alla popolazione la possibilità di lamentarsi dell'operato della polizia in modo anonimo, senza il pericolo di ritorsione.

Fonte: http://www.adnkronos.com/IGN/

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...