giovedì 25 novembre 2010

Emiliana e Luigi si erano riavvicinati chattando su Facebook

Nella giornata in cui si celebra la lotta alla Violenza sulle Donne, non possiamo esimerci dal parlare dell'ultimo fatto di cronaca verificatosi pochi giorni fa. Emiliana Femiano, una ragazza di 25 anni è infatti stata uccisa nella notte fra domenica e lunedi dal suo ex fidanzato, Luigi Faccetti. L'ex fidanzato, che aveva già tentato di ucciderla una volta e per questo era stato condannato in primo grado a otto anni di reclusione, era già stato scarcerato.

L'assassino ha infierito sulla ragazza con un numero spaventoso di coltellate, sembra addirittura sessantasei. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, Emiliana e Luigi si erano riavvicinati chattando su Facebook. Se così fosse dunque la vittima, che pure viveva nel terrore dell'ex fidanzato, avrebbe scelto liberamente rivederlo, senza rendersi conto di andare incontro alla morte. Emiliana è stata sul punto di morire, meno di un anno fa. 

Il ragazzo che aveva lasciato dopo una tormentata storia d'amore l'aveva aspettata sotto casa, l'aveva aggredita e colpita dieci volte, con un coltellino-portachiavi. A pochi centimetri dall'aorta e in faccia, vicino alla carotide e alle mani. Ma un passante era comparso dal nulla, come un angelo: l'aveva salvata e lei aveva ricominciato a vivere. Undici mesi dopo, domenica sera, alla fine di una lunga catena di eventi e appuntamenti giudiziari, Emiliana si è ritrovata di fronte al giovane. E la scena si è ripetuta, come in un incubo è arrivata la pioggia di fendenti. Proprio come undici mesi prima. Ma stavolta non c'era il passante a salvarla.

Via: La Repubblica

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...