giovedì 25 novembre 2010

Droga: arrestato latitante albanese tradito da Facebook


Accusato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, A.V., latitante albanese di 25 anni, è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo investigativo di Piacenza a Cologno Monzese e rinchiuso nel carcere di Monza. E' stato il rapporto di quest'ultimo con una ballerina rumena, e i frequenti contatti con la ragazza su Facebook, a tradirlo. Accusato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, A.V., albanese di 25 anni, è stato arrestato.

È sospettato di aver avviato con il fratello, V.V., 22 anni, arrestato lo scorso marzo a Piacenza, un giro di spaccio di cocaina in città, nella zona dei giardini della stazione durante il giorno e nei pressi di locali pubblici la notte. Nell’ambiente erano conosciuti con il nome di “Bamba Brothers”, i fratelli della coca. In coppia gestivano un fiorente giro di spaccio a Piacenza, nella zona di via Manfredi e dei giardini Margherita, oltre che in alcuni night club. 

Non appena V.V è stato arrestato, A.V. si è reso irreperibile. Secondo i carabinieri del Nucleo investigativo diretti dal capitano Rocco Papaleo, il sospettato era andato in Albania. Gli investigatori dell'Arma hanno allora cominciato a controllare la sua fidanzata, una ballerina romena che vive a Piacenza. I carabinieri hanno anche monitorato la pagina di Facebook della donna, e proprio attraverso questa pagina hanno capito che l'albanese era tornato in Italia, presso amici a Cologno Monzese, dove è stato fermato all'uscita da un bar.

Fonte: Piacenza Sera

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...