sabato 30 ottobre 2010

Tolleranza zero verso chi raccoglie e vende i dati dell'utente

Facebook, di recente ha appreso che alcuni sviluppatori di Facebook Platform hanno inavvertitamente condiviso ID utente (UID) a causa di un problema derivante dal modo in cui opera il browser web. Anche se Facebook non ha trovato alcuna prova che questa condivisione involontaria abbia portato alla raccolta di tutte le informazioni private degli utenti. Facebook ha comunque proposto una soluzione tecnica per evitare questo tipo di trasferimento in futuro. Inoltre, sta lavorando con i produttori di browser per affrontare questo problema in modo più ampio attraverso il web. Oggi, Facebook chiarisce che la sua politica è volta ad assicurare che gli sviluppatori comprendano il corretto uso degli UID nelle loro applicazioni. La politica del social network ha sempre affermato che i dati ricevuti da Facebook, tra cui UID, non può essere condiviso con i broker di dati e reti pubblicitarie. I network pubblicitari (comprese le società di offerta) che operano sulla piattaforma di Facebook sono già tenuti a firmare termini che regolano l'uso dei dati. Facebook sta chiedendo a dette reti pubblicitarie di eliminare qualsiasi UID Facebook, indipendentemente da come sono stati ottenuti, come condizione per continuare a servire la pubblicità su Facebook Platform. Facebook non ha mai venduto e non venderà le informazioni dell'utente.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...