martedì 7 settembre 2010

Gruppo su Facebook incita a stupro di bimbi, preso il fondatore

Aveva formato un gruppo su Facebook incitando alla violenza sui bambini. Adesso il fondatore del gruppo, scoperto il 18 agosto dai carabinieri del Comando provinciale di Bolzano, è stato identificato: si tratta di un minorenne. La Procura della Repubblica di Bolzano ha infatti aperto un'indagine, risalendo così all'utenza telefonica utilizzata per la connessione Internet dal giovane che ha aperto il gruppo di discussione, poi chiuso. A un paio d'ore dall'attivazione, il gruppo contava già 51 contatti da parte di vari utenti della rete, alcuni favorevoli all'iniziativa, altri critici. Dopo essersi messi in comunicazione col quartier generale di Palo Alto, i carabinieri bolzanini hanno ottenuto la chiusura del gruppo in brevissimo tempo. Sull'episodio è stata dunque avviata un'indagine dalla Procura della Repubblica di Bolzano che è riuscita a risalire all'utenza telefonica del giovane. Nei giorni scorsi, carabinieri del reparto operativo di Bolzano e del Gruppo di Monreale, in provincia di Palermo, sulla base di un ordine del pm Axel Bisignano della procura altoatesina, hanno infatti effettuato una perquisizione, identificando un minorenne come autore del fatto e sequestrando un pc.

Fonte: http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...