venerdì 24 settembre 2010

Facebook prova la richiesta di tag nelle foto per alcuni utenti


Molti utenti rammaricati d'essere stati taggati in foto, oltre alle impostazioni sulla privacy, ricorrono velocemente alla rimozione del tag. Facebook sembra stia testando un sistema di approvazione delle richieste di tag nelle foto su un ristretto numero di utenti. La funzione invia una richiesta ad un utente ogni volta che si viene aggiunti in una foto, e il tag non apparirà finché l'utente non lo approva. 

Tuttavia, la caratteristica - almeno come si vede nello screenshot - si basa su una vecchia caratteristica, che si genera quando qualcuno che non è tra la lista  amici richiede il tag nelle foto di vostra proprietà. Le richieste di tag nelle foto funzionano in modo del tutto simile alle richieste di amicizia. Prima che venga visualizzato il tagging, l'utente dovrà approvare la richiesta di tag. Il proprietario della foto riceve una notifica per confermare o ignorare il tag richiesto dal profilo.



Supponiamo che questa caratteristica sia destinata ad impedire lo spam di tagging nelle fotografie, ma non siamo in grado di confermare finché non ci sarà una dichiarazione ufficiale del social network. Se Facebook ha deciso di installare le richieste di foto tagging a tutti gli utenti, si tratterebbe d'un cambiamento epocale per la dinamica delle foto di Facebook. 

All'inizio di quest'anno abbiamo suggerito che questa funzione deve essere implementata per tutti i tag delle foto, perchè un tag può diventare fonte di significativi problemi. L'unica ragione per cui Facebook non farebbe ciò sarebbe quella di non generare un impegno aggiuntivo al processo di codifica delle foto. Siamo in attesa che Facebook implementi questa nuova caratteristica, ma ciò potrebbe comportare un aggiornamento massiccio del sito, con conseguenti disagi per gli utenti.


Via: Allfacebook

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...