giovedì 26 agosto 2010

Primi segnali di cedimento per Facebook

Il Regno Unito è il secondo paese mondiale (alle spalle degli Stati Uniti) per numero di utenti iscritti a Facebook: a maggio il social network è stato il secondo sito più visitato in Uk dopo Google, tanto da pesare per il 7% dell'intero traffico internet britannico. Ma se in Europa il social network continua a crescere per numero di utenti, nel Regno Unito si registra invece un'inversione di tendenza. Secondo il sito Inside Facebook, infatti, al primo agosto Facebook contava fra i suoi utenti 19,4 milioni di sudditi di Sua Maestà, contro i 27,1 milioni registrati al primo giugno, quando la crescita era stata dell'8,9% rispetto al mese precedente, quando l'aumento di utenti in Uk era stato superiore a quello di tutto il resto del Vecchio continente. Secondo quanto riportato da eMarketer, Robin Goad, research director di Experian Hitwise, nota che "la quota di mercato di Facebook in Gran Bretagna è triplicata negli ultimi cinque anni, ma la crescita è rallentata significativamente negli ultimi sei mesi". Inoltre, il tempo medio passato sul social network dagli utenti britannici è diminuito dai 30 minuti di dicembre 2009 ai 27,36 minuti di giugno e luglio 2010.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...