giovedì 12 agosto 2010

Gb: aumentano denunce con il nuovo pulsante antipedofilia su Facebook

Le segnalazioni di presunti pedofili e comportamenti sospetti nei confronti dei minori sono aumentate di ben sette volte dopo l'installazione, in Gran Bretagna, di un pulsante d'allarme sul social network Facebook. A rivelarlo il centro britannico per la sicurezza su Internet e contro lo sfruttamento dei minori (Ceop). Da quando e' stata lanciata l'applicazione lo scorso 12 luglio, sono state fatte oltre duecento segnalazioni contro le 28 del mese precedente. Il centro britannico, ideatore di questa iniziativa, ha realizzato questa applicazione, chiamata anche ''pulsante anti-panico'', dopo il caso di uno stupratore seriale che adescava le sue vittime su Facebook. L'installazione dell'applicazione non e' obbligatoria ma un messaggio di presentazione di questo servizio appare automaticamente nella pagina dei giovani britannici tra i 13 e i 18 anni, incoraggiandoli a farlo perche' offre libero accesso alle informazioni sui rischi che corrono su Internet e permettono loro di denunciare i casi sospetti.

Fonte: http://www.asca.it/

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...