domenica 6 giugno 2010

Madre ritrova su Facebook i figli scomparsi da 15 anni

Una donna californiana ha ritrovato i suoi due figli, scomparsi 15 anni fa, digitando i loro nomi su Facebook. La donna non vedeva più i figli, un maschio e una femmina, dal 1995: i bambini, che all'epoca avevano rispettivamente tre e due anni, erano stati portati via dal padre, Faustino Utrera. La coppia all'epoca era divorziata ma i figli erano stati assegnati alla madre, che vive a San Bernardino (California). La donna ha avuto recentemente l'idea di digitare su Facebook il nome di sua figlia, adesso adolescente. In brevissimo tempo ha trovato il suo proflio scoprendo che viveva in Florida con il padre e il fratello. La madre si è rivolta alle autorità che hanno arrestato l'uomo, accusandolo di rapimento e di avere violato gli accordi sulla custodia dei figli.
"Abbiamo fatto qualche indagine supplementare fino a quando non abbiamo trovato il signor Utrera ed i bambini in Florida", ha dichiarato all'Orlando WESH-TV il  procuratore distrettuale di San Bernardino Kurt Rowley. Utrera è stato arrestato e la custodia dei due figli è stata consegnata temporaneamente al Dipartimento famiglie e bambini della Florida (DCF). Con il loro padre in carcere, i bambini saranno restituiti alla loro madre. La famiglia si è incontrata in Florida e tornerà presto in California, ma Carrie Hoeppner, dipendente del DFC prevede ci vorrà un adeguamento graduale per i bambini, che da piccoli non hanno conosciuto la loro madre. "Non vi è alcun rapporto tra di loro", ha detto Hoeppner alla WESH-TV. "Immaginiamo che il ricongiungimento non sarà subito felice. Per questo, infatti, ci vorrà del tempo e sarà progressivo. Questi bambini dovranno costruire un rapporto, e questo non è qualcosa che avverrà dall'oggi al domani."
Fonte:  Aol News

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...