mercoledì 19 maggio 2010

Oscurato il gruppo contro Borgonovo

La Polizia postale ha fatto oscurare un gruppo apparso una decina di giorni fa su Facebook contro l'ex giocatore della Fiorentina, Stefano Borgonovo, malato di Sla. Un gruppo che, con poche decine di iscritti, era già stato sommerso da centinaia di messaggi di insulti da parte di altri utenti del social network. L'oscuramento del gruppo - intitolato "Abbattete Stefano Borgonovo" - è stato possibile grazie all'ottima collaborazione stabilita tra la polizia postale italiana e Facebook. Una volta avvertiti della creazione del gruppo, infatti, i responsabili del social network si sono immediatamente attivati per rimuoverlo.
Stefano Borgonovo è un ex calciatore malato di Sla e il fondatore del gruppo, indicato con il nome di Daniele Di Francesco, di Roma, scriveva (gli errori di ortografia erano scritti nella descrizione del gruppo): "Stefano Borgonovo è malato di SLA e lui se ne sta aprofittando. Ogni tot. di mesi c'è un evento dedicato completamento a lui. Tutti i giorni parlano di lui su giornali, siti internet, televisione. Sta sempre in mezzo. E' insopportabile. Vi prego, abbattetelo".
La polizia postale continuerà a lavorare con Facebook per individuare gli amministratori del gruppo in modo da valutare se vi sono gli estremi per la configurazione di un'ipotesi di reato. Nel gruppo si sosteneva che l'ex giocatore della Fiorentina "sta approfittando della malattia" e si affermava "che tutti i giorni parlano di lui giornali, siti internet e televisioni".
Origine: La Repubblica

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...