domenica 2 maggio 2010

Oltre 800 adesioni su Facebook per protestare contro il Papa



Solenne celebrazione del Papa in Piazza San Carlo a Torino, primo appuntamento della visita del Pontefice a Torino per rendere omaggio alla Sindone. In 25.000 hanno assistito alla Messa muniti di pass, ma i fedeli hanno affollato anche le strade circostanti, e c'è chi parla di 100.000 presenze. 

Di fronte alla Sindone, nell'oscurità del duomo di Torino, papa Benedetto XVI ha confessato di essere diventato, con il passare degli anni, ancor più sensibile al "messaggio di questa straordinaria icona", simbolo del Sabato santo, del "nascondimento di Dio", ma anche prefigurazione della sua resurrezione. Ratzinger ha spiegato come tutti abbiano sentito la sensazione "spaventosa di abbandono" della morte. 

"Gesù Cristo - ha detto - rimanendo nella morte, ha oltrepassato la porta di questa solitudine umana per guidare anche noi a oltrepassarla con Lui". Ma contemporaneamente su Facebook si organizza la protesta laica e anticlericale dei ragazzi (e non) che oggi, dalle 15,30 alle 20, partecipano in piazza Madama Cristina alla manifestazione Zona libera No Sindone - No Ratzinger. L'evento su Facebook conta di oltre 800 adesioni. 

"Non ti inginocchiare, vieni a ballare!" lo slogan dell'evento. Sotto il mercato coperto sono stati allestiti due spettacoli teatrali (Chi ha paura del lupo cattivo e Giovanna d'Arco), "video irriverenti e surreali delle Badhole, canti anticlericali di menestrelli toscani, giocolieri e mangiafuoco, asta pubblica di reliquie, mostra di quadri anticlericali, operazione Pretofilia, una Piovra Vaticana, una Drag Papessa, un bar di-vino, un concorso "fatti la tua sindone!"", come si legge sul programma online. "Il tutto - spiegano gli organizzatori - sarà condito dalla musica di DJ Nico, delle Elettrosciocchine e della Torino Samba Band".

Fonte: Virgilio Notize | Ansa

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...