giovedì 8 aprile 2010

Facebook acquista Divvyshot per migliorare la condivisione di foto


Facebook ha raggiunto un'intesa per l'acquisizione di Divvyshot, piccola start-up che offre servizi dedicati alla fotografia digitale online. Divvyshot in particolare ha sviluppato soluzioni che consentono le gestione di album digitali e la modifica delle immagini direttamente online. Divvyshot è un sito per la condivisione delle fotografie un po’ diverso dal solito. Le foto, infatti, vengono raccolte in eventi e raggruppano gli scatti di tutte le persone che hanno condiviso foto legate a quell’evento.

Il risultato è un album collaborativo che contiene diversi punti di vista. Un sistema intelligente che evita di dover navigare fra vari siti per sfogliare tutte le foto di un evento. In questo senso Divvyshot presenta molte analogie con PicNik, applicazione recentemente finita nelle mani di Google. In un comunicato apparso sul sito ufficiale, i tre principali responsabili di Divvyshot hanno annunciato la recente acquisizione del loro servizio di photo-sharing da parte di Facebook.


Le tecnologie di Divvyshot saranno dunque ora destinate ad integrarsi negli album di Facebook, mentre non è chiaro se il servizio sopravviverà anche come entità indipendente. L'entità monetaria dell'operazione non è stata resa nota, mentre al momento Divvyshot non accetta nuove registrazioni sul proprio sito. Gli utenti che già possiedono un account potranno tuttavia continuare ad utilizzare il servizio come in precedenza.

Sam Odio - fondatore di Divvyshot - non ha contenuto l'entusiasmo all'idea di trasferire i servizi della sua piattaforma nelle mani di un social network che attualmente può contare su 3 miliardi di fotografie caricate ogni mese dagli utenti iscritti. In due settimane, verranno disabilitati i tool per la creazione di eventi. In un mese verranno disabilitati gli strumenti per caricare immagini. Quindi, tra sei settimane, tutti gli utenti verranno reindirizzati verso il sito facebook.com.



Via: Punto Informatico

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...