lunedì 26 aprile 2010

Donna annuncia suicidio su Facebook, salvata dai carabinieri



Una donna di 30 anni è stata salvata stamattina in extremis da un tentativo di suicidio annunciato su Facebook. In suo aiuto sono arrivati i Carabinieri allertati dalla questura di Roma che aveva ricevuto la segnalazione da un utente del social network della Capitale. Il fatto è avvenuto intorno alle 7.30 a Porto Torres (Sassari), dove l'aspirante suicida abita da sola in un appartamento del centro. La donna aveva ingerito un intero flacone di ansiolitico, ma prima di mettere in atto il tentativo di uccidersi aveva comunicato i motivi e le ultime volontà su Facebook, specificando anche in che modo si sarebbe tolta la vita. 

L'inquietante messaggio è stato raccolto da un internauta romano che ha subito segnalato il fatto alla Questura. Successivamente sono stati allertati i carabinieri della centrale operativa e del nucleo radiomobile della compagnia di Porto Torres che hanno rintracciato l'abitazione della donna e si sono recati sul posto, facendo intervenire anche un'ambulanza del 118. Entrati in casa, i militari hanno trovato l'aspirante suicida riversa sul letto ormai in stato di incoscienza. 

È stata quindi ricoverata all'ospedale di Sassari e sottoposta ai necessari trattamenti sanitari. Ora la donna è fuori pericolo. Lo scorso 18 marzo un’aspirante suicida di 45 anni di Garbagnate (Milano) che su Facebook aveva annunciato l’intenzione di farla finita, fu tratta in salvo e ricoverata d’urgenza in ospedale, grazie a un intervento congiunto della polizia postale con i carabinieri di Imperia e della provincia di Milano, partito su input di una giovane donna, abitante in provincia di Imperia utente del social network, che allertò il 112.

Via: Il Giornale

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...