sabato 6 marzo 2010

Trovato l'autore del gruppo choc contro i bambini down

Gli amministratori del gruppo contro i bambini down si facevano chiamare 'Il signore della notte' e 'Il vendicatore mascherato'. In realtà si trattava del medesimo utente, un 19enne cingalese, affetto da disturbi della personalità. L'autore e' stato individuato dagli agenti della Polizia Postale di Roma e del Compartimento della Sicilia Orientale.
Il gruppo, che era stato oscurato da Facebook, era collocato nella categoria 'Salute e benessere' e mostrava una foto del profilo altrettanto scioccante con frasi offensive e denigratorie dei bambini down. A quanto dichiarato dal giovane, sottoposto a trattamento psichiatrico, il gruppo era stato creato con lo scopo di ottenere un elevato numero di adesioni. Ricordiamo che su Facebook e attraverso i mass-media era partita immediatamente una controffensiva per chiedere la chiusura della pagina, protestando contro i contenuti. La descrizione del gruppo era delirante: "Perché dovremmo convivere con questi ignobili creature... con questi stupidi esseri buoni a nulla? I bambini down - era sostenuto - sono solo un peso per la nostra società. Come liberarci di queste creature in maniera civile? Ebbene si signori... io ho trovato la soluzione: Esso consiste nell'usare questi esseri come bersagli, mobili o fissi, nei poligoni di tiro al bersaglio. Una soluzione facile e divertente per liberarci di queste immonde creature". E ancora: "Per non farli soffrire oltre questa è l'unica fine che meritano questi parassiti". L'indignazione aveva fatto scattare la protesta su Facebook e veicolata attraverso Web e Mass-media, al grido di "fate schifo" e "vergognatevi! Siete ignobili". Si era mobilitata anche il ministro per le Pari Opportunita' Mara Carfagna.
Via: La Stampa

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...