martedì 30 marzo 2010

Ritroviamo Luca Salvatico, il gruppo su Facebook

Per ritrovare Luca Salvatico, l’infermiere originario di Calizzano ma residente a Murialdo, scomparso lo scorso 22 marzo sulla strada che dall’Alta Val Bormida, lo stava conducendo al lavoro presso l’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, si mobilita anche Facebook attraverso un gruppo denominato Luca Salvatico. L’invito è quello che gli utenti facciano passare l’informazione al maggior numero di persone possibile. Sul gruppo troviamo tre foto e alcune informazioni che forse potrebbero aiutare a identificare l’infermiere scomparso. L’idea di usare la rete per ritrovare Luca, ma soprattutto per divulgare velocemente alcune immagini e i segni distintivi dell’infermiere murialdese è venuta alla cugina di Luca, una ragazza che in veste di amministratrice del gruppo dal web lancia una domanda che spezza il cuore: «Cugi dove sei?». Dalle info sul gruppo si apprende che Salvatico poco prima delle 5 del mattino del 22 marzo era uscito di casa indossando maglia e pantaloni di colore verde, un giubbotto senza maniche blu e scarpe marroni. In rete c’è anche la descrizione fisica: «Capelli corti scuri, occhiali, altezza un metro e settanta circa, corporatura normale». Un amico scrive invece un ricordo personale che descrive l’infermiere così: «Una meravigliosa persona sul lavoro, con i colleghi, gentile, sempre disponibile, sempre col sorriso sulla faccia e disposto ad aiutare tutti».
Fonte: Il Secolo XIX

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...