mercoledì 17 marzo 2010

Gli internauti americani passano più tempo su Facebook

Facebook la settimana scorsa è stato il sito più visitato della Rete negli Stati Uniti, superando per la prima volta il motore di ricerca. Come fonte d'informazione Twitter viene bocciato da HitWise ma appare una “New Entry”, è Facebook che, assieme a Google si contende lo scettro di fonte di partenza, tramite cui accedere alle informazioni. Il Financial Times riporta l'indagine della società di ricerca HitWise, secondo la quale su Facebook si è concentrato il 7,07% degli utenti Internet, dietro Google con il 7,03%. Altre volte il social network si era piazzato primo, ma non era mai successo per un'intera settimana. Lo scorso anno solo il 2% dei navigatori americani frequentava Facebook: il balzo - spiega il Financial Times - indica come la rete più che limitarsi alla ricerca, è ormai un social network. E di questo Google se ne è resa conto, tanto che ha lanciato lo scorso mese il proprio social network, Buzz.
Un altro dato che conferma la funzione "sociale" della rete è il tempo passato sui siti di social network dagli statunitensi: in media gli utenti di Facebook, Twitter e degli altri network sono rimasti sul sito per circa 6 ore e mezzo al mese, su Google "solo" a due ore e mezza. Ma quante persone che fanno uso di Facebook e Twitter sono donne? Quanti gli uomini? Secondo la società di analisi Pingdom il risultato è che Twitter e Facebook hanno la stessa percentuale “maschi -femmine”. Twitter ha una percentuale del 59%, Facebook del 57%.
Via: La Stampa

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...