martedì 9 febbraio 2010

Google attacca e Facebook risponde

Nonostante i tentativi falliti degli ultimi anni, l'azienda di Mountain View non si rassegna all'esclusione dall'enorme mercato dei social network e si prepara a trasformare il suo servizio di posta elettronica Gmail nell'arma per attaccare lo strapotere di Facebook e Twitter. Secondo indiscrezioni riportate dal Wall Street Journal, Google permetterà agli utenti di Gmail non solo, come già avviene, di aggiornare il proprio status online, ma anche di "aggregare gli aggiornamenti dei propri amici in un flusso", proprio come quello che compone le homepage di Facebook e di Twitter. Si tratterebbe di una mossa chiaramente volta a invertire la tendenza che vede la posta elettronica sempre meno usata, specie da determinate fasce di utenti, in favore dei servizi di social networking.
Nel frattempo, secondo TechCrunch, Facebook si starebbe attrezzando per disturbare Gmail direttamente sul suo terrento, trasformando il suo sistema di messaggistica in un vero e proprio servizio e-mail. Il progetto sarebbe stato battezzato in codice "Titan" e sostituirà l’attuale sistema di messaggistica, supportando l’IMAP e il POP, oltre che indirizzi personalizzati @facebook.com.
Via: La Repubblica

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...