venerdì 22 gennaio 2010

Su Facebook fan pro Brigate Rosse: oltre 2.000 iscritti


E' notizia di questi giorni l'arresto di due uomini accusati di far parte delle Nuove Brigate Rosse. I due respingono le accuse ed il loro difensore, ha annunciato il ricorso al riesame dopo l'interrogatorio di garanzia. Su Facebook sono presenti dei gruppi che hanno come immagine la classica stella a cinque punte su sfondo rosso. Il gruppo più numeroso conta oltre 400 iscritti.

Tra le info del gruppo leggiamo: "Ormai da circa un anno e mezzo unico compito del gruppo è stimolare, sempre criticamente, analisi storico-politiche eterogenee, sul tema della lotta armata per il comunismo, in Italia e all'estero. E' a questo che si deve il suo successo con oltre 2000 iscritti contando i vari gruppi chiusi da facebook e altri che hanno preso spunto da noi e creato gruppi simili.

Un progetto ambizioso il nostro, non privo di limiti ed inevitabili errori, ma che rende il gruppo un luogo interessante di confronto e di scambio culturale, sottratto alla solita musica di regime". Sulla bacheca del gruppo c'è chi si scaglia contro istituzioni, forze dell'ordine ed elettori di centro-destra. 

Altri propongono di boicottare la FIAT a causa della scelta da parte dell'azienda di chiudere lo stabilimento di Termini Imerese: "Se la chiusura della Fiat di Termini Imerese dovesse verificarsi, la casa automobilistica non dovra' piu' ricevere alcuna forma di sovvenzionamento da parte dello Stato".  Non mancano anche gli oppositori che criticano la presenza di questi gruppi sul social network.


Via: Corriere

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...