domenica 17 gennaio 2010

Chiuso il gruppo contro i terremotati di Haiti


Siracusa, 17 gen. - E' stato prontamente chiuso da Facebook il gruppo intitolato "Haiti? Crepate, luridi terremotati!" scoperto nei giorni scorsi dai volontari dell'Associazione Meter Onlus di Don Fortunato Di Noto e segnalato alla Polizia Postale e delle Comunicazioni di Catania. Nella descrizione del gruppo, che contava oltre 800 iscritti, si leggeva (omettiamo certe parti): "Inutile metà di un'isola ancora più inutile, Haiti è un buco di terra che dicono sia stato colpito da una calamità naturale. Siccome non me ne frega di quei pezzenti e delle loro disgrazie, possono benissimo andare all'inferno gli abitanti di quel lurido posto che non fanno altro che spillarci soldi da sessant'anni a 'sta parte. Insomma, peggio dei meridionali o degli abruzzesi". Sulla bacheca erano presenti numerosi post di protesta e minacce contro l'autore del gruppo. Naturalmente l'amministratore  non era visibile, come stà andando di moda in queste settimane per tale tipologia di gruppi.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...