mercoledì 9 dicembre 2009

Veltroni richiama Facebook per far chiudere gruppo contro Falcone e Borsellino


Walter Veltroni ha chiesto all'amministrazione di Facebook di chiudere una pagina che inneggia all'odio per Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. In qualità di membro della commissione Antimafia, Veltroni ha ribadito anche sulla propria pagina del social network la necessità di oscurare una pagina "Falcone e Borsellino falsi eroi", che conta 198 iscritti e viene gestito da due "misteriosi" amministratori (troll). 

Tra i post sulla bacheca del gruppo leggiamo alcuni degli stessi aministratori: "Giù le mani dai beni di questa povera gente mafiosa", "in Sicilia solo la mafia funzionava, e questi si mettono in testa di smantellarla". Non mancano inoltre insulti allo stesso Veltroni. Nel frattempo non poteva farsi attendere, naturalmente, come nello stile del popolo di Facebook, la nascita di un gruppo con lo scopo di far chiudere il gruppo contro i due simboli della lotta alla mafia, dal titolo: 

"Segnaliamo e facciamo chiudere il gruppo 'Falcone e Borsellino falsi eroi'", che conta ben 2164 membri. Sulla bacheca leggiamo: "Facciamoli parlare e dire quel che gli pare. I nomi PAOLO E GIOVANNI resteranno sempre nella mente e nei cuori dei cittadini onesti!! Ma non fermiamoci solo a ricordare... Divulghiamo tutto ciò che di buono, questi due grandi UOMINI, hanno fatto!!".

"Ragazzi, il gruppo avrà ormai vita breve perché la sua presenza è segnalata ovunque in rete. Speriamo soltanto che chi di dovere non si limiti a chiudere il gruppo, ma riesca anche a scovare i responsabili (che sono talmente coraggiosi da non usare i loro veri nomi e cognomi...) e assicurarli alla giustizia."

1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...