mercoledì 16 dicembre 2009

Il popolo di Facebook contro l'iniziativa del ministro Maroni


"No al decreto Maroni su oscuramento e censura dei siti". E' questo il titolo di un nuovo gruppo nato su Facebook, creato subito dopo le affermazioni del governo e che conta già oltre 3000 iscritti. «Dobbiamo essere 1 milione entro giovedi. Siamo contro ogni tipo di censura, il web è libertà!» è ciò che leggiamo tra le info del gruppo. Mentre la proposta del ministro dell'Interno Roberto Maroni di «oscurare siti che istigano a delinquere» provoca un'onda di dissensi sul web,  Facebook fà sapere in una dichiarazione ufficiale che esaminerà molto attentamente tutte le richieste di intervento con contenuti relativi al Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e che reagirà tempestivamente per rispondere, eventualmente cancellando ogni tipo di contenuto che minacci direttamente una persona. Da ieri mattina sono infatti già spariti da Facebook i gruppi pro e contro Massimo Tartaglia. Ed intanto riprende vigore il gruppo: "Nessuno tocchi la rete!!!", che conta oltre 62000 membri.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...