domenica 8 novembre 2009

Muro di Berlino: Sarkozy su Facebook ricorda i suoi colpi di piccone


Parigi, 8 nov. (Apcom) - Il presidente francese Nicolas Sarkozy, che parteciperà domani a Berlino alle celebrazioni dei 20 anni della caduta del Muro, racconta oggi su Facebook come, in quello storico giorno, il 9 novembre del 1989, si trovò nella capitale tedesca divisa ad assestare con le proprie mani qualche colpo di piccone al muro. Una fotografia, pubblicata sempre su Facebook, dell'allora 34enne giovane deputato francese davanti al Muro ne attesta la partecipazione.
In una rubrica intitolata "Ricordi della caduta del Muro di Berlino, il 9 novembre 1989", il presidente francese ricorda che allora fosse segretario generale aggiunto dell'Rpr, partito presieduto dal futuro presidente francese Jacques Chirac e diretto da Alain Juppe, che sarebbe divenuto Primo ministro.
"La mattina del 9 novembre, le informazioni che arrivavano da Berlino sembravano presagire un cambiamento nella capitale divisa della Germania. E così decidemmo di lasciare Parigi con Alain Juppe per partecipare all'evento che si profilava", racconta il capo dello Stato francese. "Arrivati a Berlino ovest, ci dirigemmo verso la porta di Brandeburgo dove una folla entusiasta si era già ammassata all'annuncio della probabile apertura del muro", prosegue. "In seguito ci dirigemmo verso Checkpoint Charlie per passare dalla parte est della città e infine ci trovammo davanti al muro a dare qualche colpo di piccone", ricorda soddisfatto il presidente francese che domani a Berlino, in veste di rappresentante di una delle quattro potenze che occuparono Berlino all'indomani del secondo conflitto mondiale, pronuncerà un discorso davanti alla Porta di Brandeburgo. (con fonte Afp)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...