giovedì 19 novembre 2009

Il bug dei gruppi su Facebook e la sua soluzione per arginarlo


Una spiacevole novità potrebbe cogliere di sorpresa gli utenti iscritti ad un gruppo su Facebook. Ad esempio, potrebbe accadere che la pagina di un gruppo da noi seguito muti improvvisamente e non per volontà del legittimo amministratore. La causa sarebbe da attribuire ad una falla di implementazione nella piattaforma di Facebook, che viene fuori quando un amministratore elimina la sua registrazione dal social network.

Un insieme di anonimi utenti del gruppo “Control your info“, ha sfruttato il presunto bug in larga scala e modificato immagini e descrizioni di oltre 300 gruppi su Facebook, senza chiedere naturalmente il permesso a nessuno ed uniformando tutti i gruppi “hackerati” con la stessa immagine e come descrizione il seguente messaggio:

"This means we control a certain part of the information about you on Facebook. If we wanted we could make you appear in a bad way which could damage your image severly.
For example we could rename your group and call it something very inappropriate and nasty, like “I support pedophile’s rights”. But have no fear – we won’t. We just renamed it Control Your Info. Because this is really all we want: Think about the safety in your social media life to the same extent you do in your real life.
Watch the videoclip for more information or check out www.controlyour.info for more tips soon.
We promise to restore your group name and leave the group by the end of next week. Don’t worry – we won’t mess anything up.
Best regards
controlyour.info"

Sembra dunque che convenga lasciare in eredità i diritti di amministrazione a qualche utente prima di abbandonare definitivamente il social network e ancor meglio nominare preventivamente un secondo amministratore, per evitare la stessa sorte al gruppo nel caso di disattivazione involontaria del profilo fondatore.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...