martedì 20 ottobre 2009

Usa: utenti twitter e facebook nel mirino degli hacker


(AGI) - Washington, 19 ott. - I centinaia di milioni di utenti di Twitter e Facebook sono avvertiti: sono gli obiettivi preferiti degli hacker specializzati nel furto di identita'.
A lanciare l'allarme, scrive il sito della Cnn, e' l'Fbi che ha registrato negli ultimi anni almeno 3.200 denunce per frodi avvenute attraverso le pagine dei social network. Gli hacker si impadroniscono dei dati personali attraverso i comuni link che vengono suggeriti dagli amici e che hanno spesso come oggetto cause di beneficenza o richieste d'aiuto. Una volta aperto il collegamento all'utente, quest'ultimo e' attratto su false pagine web in cui viene chiesto di reinserire le varie password. A quel punto e' impossibile impedire agli hacker di intrufolarsi nelle banche dati con i dati personali. Non solo. Il cavallo di Troia una volta superata la prima barriera, proprio per il sistema di fiducia che permette di condividere i dati con tutti gli amici elettronici, contagia tutti i contatti del malcapitato.
Mediamente ogni utente di Facebook ha circa 120 persone in rubrica, le cui informazioni personali possono essere usate. Le frodi su Facebook - che ha 300 milioni di utenti in continua crescita - e Twitter - 7 milioni al momento - hanno un tasso di successo pari al 70%.
Fonte

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...