sabato 17 ottobre 2009

Google fa il pieno di utili, Facebook cresce oltre le attese


Google sta bene ma Facebook ancora meglio. Se il motore di ricerca ha registrato nel terzo trimestre un utile netto di 1,64 miliardi di dollari, o 5,13 dollari per azione, contro gli 1,29 miliardi, o 4,06 dollari per azione, dello stesso periodo dell’anno scorso battendo dunque la crisi, il superportale di social network è cresciuto tanto velocemente da essere già in utile rispetto ai piani che vedevano l’attivo nel 2010. Insomma, Google pare aver trovato un fiero concorrente nella raccolta pubblicitaria in rete. 

Eppure solo all’inizio dell’anno autorevoli studi avevano pronosticato tempi difficili per i siti di social network, oltre a Facebook, YouTube o MySpace che permettono ogni giorno a milioni di persone (amici e no) di condividere idee e informazioni. Ma se gli altri due ancora faticano a vedere il pareggio (alle spalle hanno però colossi come Google e News Corp), Facebook nell’ultimo anno ha registrato una crescita da capogiro. 

Negli ultimi due mesi gli utenti sono passati da 250 a 300 milioni facendolo diventare il sito di social network più popolare del web. E quindi ben ha fatto il suo giovane fondatore Mark Zuckerberg, 24 anni, a voler restare indipendente. Partito nel 2004 con una «mancetta» da 12 milioni di dollari versati da alcuni fondi di investimento, dopo due anni rifiutò un’offerta da un miliardo di dollari avanzata da Yahoo permettendo, l’anno seguente, a Microsoft di acquistare un misero 1,6% per 200 milioni di dollari. 

Secondo il Wall Street Journal quest’anno Facebook porterà a casa utili per 500 milioni di dollari. Il direttore operativo di Facebook Sheryl Sandberg ieri ha spiegato le differenze tra la sua società e Google. «Mentre il motore di ricerca - ha detto - intercetta le persone che cercano direttamente quello che vogliono, Facebook è in grado di influenzare la domanda proponendo a tutti i suoi utenti pubblicità mirata». Per fare questo Facebook sta aprendo diversi uffici commerciali e questa settimana è sbarcata anche in Italia. E come Google sta anche lanciando nuove applicazioni. 

Via: Il Giornale

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...