martedì 20 ottobre 2009

Cinema: twitter e facebook vietati alle star di hollywood


(AGI) - Londra, 19 ott. - La major hollywoodiane odiano Twitter e Facebook e stanno introducendo nei nuovi contratti milionari con le loro superstar clausole che vietano l'uso dei sistemi di microblogging e i social network. Gli studio non sono preoccupati degli scandali degli attori troppo inclini a raccontare i loro affari privati, vedi Demi Moore e Aston Kuchner, ma dalla loro propensione a spifferare i segreti dei film o delle serie che stanno girando. Tra gli attori che si vedranno applicate le nuove clausole, scrive il Daily Telegraph, Cameron Diaz e Mike Myers, entrambi impegnati nella realizzazione di un nuovo episodio delle avventure di Shrek, prodotto dalla DreamWorks. Secondo Hollywood Reporter, in un recente contratto stipulato da un attore con la Disney comparirebbe l'esplicito divieto di usare "qualsiasi social network come Facebook o Twitter". All'origine del nuovo vincolo - che lascia intendere il diritto delle majors di spiare le comunicazioni degli attori sotto contratto - i numerosi fughe di notizie su serie televisive e film. Tra questi Paula Abdul, giudice dello show 'American Idol' che annuncio' le sue dimissioni all'insaputa della Fox o Greg Grunberg, star della serie Heroes, che ha 'cinguettato' i particolari dell'ultima puntata prima che fosse registrata, lasciando intendere che non ci sarebbe stata una quarta stagione.
Fonte

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...