giovedì 6 settembre 2018

Molti utenti abbandonano Facebook e altri rimuovono la app mobile


Quote significative degli utenti di Facebook hanno preso provvedimenti nell'ultimo anno per riformulare la loro relazione con la piattaforma di social media. Un gran numero di americani ha fatto un passo indietro da Facebook sulla scia dei recenti scandali sulla gestione dei dati degli utenti da parte del social network. Secondo una recente ricerca, nel corso dell'ultimo anno il 42% degli utenti statunitensi ha preso una lunga pausa da Facebook, abbandonandolo per parecchie settimane o anche di più, mentre il 26% ha ammesso di aver cancellato l'applicazione dal proprio dispositivo mobile.

mercoledì 29 agosto 2018

WhatsApp, vecchi backup saranno cancellati: come salvarli su Drive


Ci sono buone notizie e cattive notizie per tutti gli utenti Android di WhatsApp. A partire da novembre, i backup di WhatsApp non verranno conteggiati rispetto alla quota di spazio di archiviazione di Google Drive, tuttavia bisogna agire ora per salvare i vecchi messaggi. La società di proprietà di Facebook ha annunciato la sua partnership con Google, e la politica entrerà in vigore dal 12 novembre 2018 per la precisione. L'app di messaggistica istantanea ha anche affermato che i backup non aggiornati da più di un anno verranno automaticamente rimossi dal cloud storage.

giovedì 23 agosto 2018

Facebook chiude 652 account fake di cybercrime e disinformazione


Facebook ha preso provvedimenti per combattere ciò che definisce "Coordinated Inauthentic Behavior" (Cib) dopo aver chiuso centinaia di pagine e profili falsi che erano stati creati allo scopo di diffondere disinformazione e influenzare opinioni politiche. La decisione del social network, annunciata martedì, arriva dopo dopo la vicenda di Cambridge Analytica e il tentativo di influenzare le elezioni presidenziali Usa del 2016. La massiccia operazione di rimozione ha avuto inizio in seguito all'indagine condotta da FireEye, società specializzata nella cybersecurity.

venerdì 27 luglio 2018

Ricavi in crescita per Facebook ma sotto aspettative e titolo tracolla


Il CEO e co-fondatore del social network, Mark Zuckerberg, ha perso circa 16 miliardi di dollari rispetto al suo patrimonio di 78 miliardi di dollari. Ricavi trimestrali in rialzo annuo del 42% ma sotto le stime. Utili in aumento del 31%, appena sopra le previsioni. Utenti cresciuti meno del previsto. Si è chiuso così il secondo trimestre del 2018 per Facebook, che si aspetta una decelerazione della crescita del fatturato nella seconda parte dell'esercizio a causa degli ingenti investimenti in sicurezza resi urgenti dallo scandalo Cambridge Analytica e dalle nuove norme Ue volte a tutelare la privacy.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...